Capsule Nespresso: dove buttarle?

Non sono un amante del caffè in capsule. Preferisco di gran lunga la buona vecchia moka: il caffè è più robusto, è più silenziosa ed inquina di meno. Non tutti però la pensano così e sono molti gli amanti di George Clooney e della rapidità con cui si può avere pronto un buon caffè. Quando però la tazzina è vuota, dove finisce la nostra capsula?

La maggior parte di questo tipo di capsule è infatti costituito da un involucro di alluminio con all’interno il caffè. Come riciclarle?
La soluzione “casalinga” è sicuramente più complessa. Basta munirsi di un coltellino ed aprire ogni capsula separando i due componenti. 
L’altra soluzione ci è invece offerta dalla stessa Nespresso: presso tutti i punti vendita (che a Roma si trovano qui) è possibile infatti portare le proprie capsule usate che verranno raccolte in appositi bidoni ed avviate al riciclo. Facile e ecologico. 

Qui potrete trovare la pagina Nespresso dedicata proprio al riciclo delle capsule. 
In ogni punto vendita vi verranno fornite gratuitamente delle buste per poter sigillare le vecchie capsule.

 

Matteo Nardi

Giornalista ciclista. Scrivo di ambiente e tecnologia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.