Al via la quarta edizione del concorso fotografico “Scatta il bosco PEFC”

Torna anche quest’anno, per la sua quarta edizione, il concorso fotografico “Scatta il bosco PEFC”, l’iniziativa per raccontare attraverso immagini la bellezza delle foreste di tutto il mondo e per comunicare i tanti “servizi” che gli alberi sono in grado di regalare all’uomo.

Non solo foreste: quest’anno, anche per via delle ristrettezze dettate dall’emergenza sanitaria, spazio anche agli “alberi fuori foresta”, ovvero a quegli alberi che si trovano in parchi o in contesti urbani, alle piantagioni in pieno campo e lineari e all’agroselvicoltura. Un nuovo ambito, anche per annunciare le novità che saranno introdotte agli standard di sostenibilità del PEFC che, oltre a quello per le foreste, si allargheranno andando a comprendere la tutela del mondo degli alberi presenti “fuori foresta”.    

Come partecipare al concorso fotografico

Partecipare al concorso fotografico del PEFC è davvero semplice: è sufficiente pubblicare su Instagram – entro il 5 giugno – tramite il proprio account al massimo tre foto accompagnate nella didascalia dall’hashtag #scattailboscoPEFC20.

I premi del concorso fotografico

I vincitori saranno selezionati e annunciati entro luglio.

Il primo classificato si aggiudicherà un weekend nella tree house “Pigna”dell’agriturismo Malga Priu a Ugovizza (Ud), sospeso ad otto metri di altezza nel mezzo Alpi Giulie. Al secondo e terzo classificato andranno in premio, rispettivamente, una fioriera per esterni prodotta da Legnolandia (UD) prodotta con legno di abete schiantato dalla tempesta Vaia e marchiato filiera Solidale PEFC e una cornice in legno di abete certificato PEFC prodotta dalla ditta trentina Leonardi Wood.

I tre vincitori, inoltre, avranno l’opportunità di accedere alla fase internazionale del concorso e di competere con fotografi provenienti da altri 12 Paesi di tutto il mondo, per tentare di vincere un viaggio a Dublino all’assemblea mondiale del Pefc o in alternativa 2.000 Franchi svizzeri.