Quy Cup: le prime tazze da viaggio biodegradabili

Presentate in anteprima allo scorso SANA, 31° salone internazionale del biologico e del naturale, le Quy Cup sono le prime tazze riutilizzabili da caffè costruite con materiali naturali A realizzarle l’azienda fiorentina Compagnia del Viaggio.

Realizzate in fibra di bambù e amido di mais, le Quy Cup sono senza OGM, BPA e ftalato (elementi plastificanti), rigorosamente da agricoltura biologica. Questo materiale le rende leggere e al contempo robuste, adatte per contenere bevande calde e fredde senza alternarne il gusto come farebbe la plastica. La consistenza del materiale le rende inoltre adatte al lavaggio in lavastoviglie.

Disponibili in due versioni a seconda della dimensione, le mug Quy cup sono più grandi e hanno una fascia in silicone che circonda la parte centrale permettendo di mantenerle saldamente in mano, senza scottarsi le dita. Il coperchio brevettato anti-goccia, sempre in silicone, ha un’apertura laterale sottile per sorseggiare e un’apertura più grande al centro per bere con una cannuccia. Disponibili in 24 diverse colorazioni tra color-block tinta unita o a contrasto, oltre ad originali stampe e fantasie.

La versione più piccola è la Quy espresso, pensata invece per gustarsi un buon caffè in tazzine originali e resistenti.

Trovate tutte i modelli e le fantasie qui https://amzn.to/34rbke0 o sul sito ufficiale dell’azienda http://www.compagniadelviaggio.com

Le Quy Cup sono perfette anche in ufficio

Matteo Nardi

Giornalista ciclista. Scrivo di ambiente e tecnologia