Spiagge colorate più belle del mondo: dove trovarle

Spiagge colorate ne abbiamo? Certo che sì!
Rosso, verde, blu, viola: le spiagge colorate più belle del mondo sono davvero uno spettacolo per gli occhi ma anche per l’anima! Provate a chiudere gli occhi quando vi sentite felici: di che colore si tinge la vostra vita? La verità è che non si avvertono sensazioni soltanto con il cuore, anche gli occhi hanno il loro potere: i colori sono in grado di far rivivere tutte le emozioni ad essi associati.

Per chi cerca il rosa dell’amore o per chi si ricarica con il giallo, per chi si rasserena nel verde o alimenta la propria fantasia con il viola, lastminute.com segnala le spiagge colorate più belle al mondo, dove lasciarsi trascinare dalle emozioni!

Spiagge colorate più belle al mondo: la “rossa” Kaihalulu

È il colore della passione, della volontà e della creatività: tra le spiagge colorate più belle al mondo c’è quella di Kaihalulu, sull’Isola di Maui, nell’arcipelago delle Hawaii. La colorazione rossastra della spiaggia, dovuta ai residui di cenere lavica e all’alta concentrazione di ferro, rende il paesaggio davvero surreale e il caldo torrido.

Kaihalulu, Maui ©lastminute.com

Il verde di Papakolea Beach alle Hawaii

Per chi è alla ricerca di quell’armonia che solo il verde è in grado di regalare, lastminute.com consiglia un tuffo alle Hawaii: si trova in questo arcipelago Papakolea Beach, la spiaggia dalla sabbia verde. Il colore è dovuto dal cono vulcanico composto da cristalli di olivina che circonda la baia.

spiagge colorate verde
Papakolea Beach, Hawaii © lastminute.com

A Malta c’è la spiaggia colorata di giallo

Tra le spiagge colorate più belle al mondo non può mancare la gialla Ramla Bay, sull’isola di Gozo. La sabbia dorata è resa ancora più magica dalla presenza della Grotta di Calipso che, secondo la leggenda, ancora ospita lo spirito di Ulisse che la ninfa tenne prigioniero per sette anni.

spiagge colorate giallo
Ramla Bay, Malta © lastminute.com

La meraviglia del blu alle Maldive

Per trovare spiagge blu bisogna raggiungere le Maldive, e aspettare l’oscurità: la battigia dell’isola Vaadhoo di notte si tinge di un blu scintillante, facendo sembrare il mare un cielo stellato. Uno spettacolo tutto naturale, merito della bioluminescenza del fitoplancton.

Vadhoo, Maldive ©lastminute.com

In Indonesia la spiaggia colorata di rosa

Per chi sprizza amore e vitalità per gli altri e per se stessi, tra le spiagge colorate più belle del mondo c’è sicuramente la Pink Beach dell’isola di Komodo, in Indonesia: a colorare la sabbia di rosa è il carbonato di calcio di piccoli invertebrati mescolato ai resti di coralli e conchiglie.

spiagge colorate ROSA
Pink Beach_Komodo, Indonesia © lastminute.com

La spiaggia bianca: in Australia c’è la Whitehaven Beach

Il bianco è simbolo della purezza, esprime fiducia e speranza nel futuro: per chi privilegia la spiritualità, il luogo ideale è Whitehaven Beach in Australia, una tra le spiagge più belle del mondo, caratterizzata da una sabbia bianca e brillante per via dell’abbondante presenza di silice (98%). Fa parte del Parco Nazionale delle Isole Whitsunday, arcipelago nel cuore della Grande Barriera Corallina.

spiagge colorate bianco
BIANCO – Whitehaven Beach, Australia © lastminute.com

Il viola è in California con Pfeiffer Beach

Per stimolare la creatività e la fantasia di cui il viola è portatore, la vacanza deve avere come destinazione Pfeiffer Beach, in California, dove la sabbia si tinge di viola per la presenza di particelle di manganese granata. Uno spettacolo da godere soprattutto al tramonto, quando gli ultimi raggi del sole si riflettono sulle onde, sulla sabbia e sulle rocce circostanti creando meravigliosi effetti cromatici. Non a caso, Pfeiffer Beach è nota anche come “spiaggia arcobaleno”. Attenzione però a fare il bagno: l’acqua è gelida e la spiaggia è piena di scogli appuntiti.

spiagge colorate viola
Pfeiffer Beach, California © lastminute.com

Nero come…Punalu’u alle Hawaii

Per chi ama il nero tra le spiagge colorate amerà senza dubbio quella di Punalu’u, alle Hawaii sulla Big Island. La spiaggia è ricoperta da granuli neri creati dalla lava. Ad amare particolarmente il nero della sabbia sono le tartarughe, che a Punalu’u sono di casa!

Punaluu, Hawaii © lastminute.com

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.