Svolta bike-friendly per l’Atac: in bici in bus

Dal 4 agosto cambiano le modalità di trasporto bici sui mezzi pubblici. Da lunedì saranno 15 le linee di superficie disponibili per i ciclisti: 9 autobus e 6 tram. Inoltre, sono state ampliate le finestre orarie per il trasporto delle bici all’interno della metropolitana e della ferrovia Roma-Lido.

Finalmente l’Atac allinea i propri servizi al resto d’Europa e diventa “Bike friendly” sia in superficie che sotto.

BUS: Alla linea 791, dove era già possibile portare la bici le domeniche e i festivi, si sommano le linee Atac 83, 118, 412, 673, 715, 772 e le 120F e 180F (queste ultime due, attive soltanto nei festivi). Tutte le linee, oltre ad essere accessibili per l’intera durata del servizio nei giorni festivi e nell’intero mese di agosto, saranno utilizzabili anche tutto il resto della settimana ma solo in alcuni orari: da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10 alle 12, e dalle 20 a fine servizio. Le regole di accesso e trasporto previste per le linee Atac sono estese anche alle tre linee di autobus 232, 543 e 983 gestite da Roma Tpl.

TRAM : le bici potranno salire anche sulle linee tram ma solo su veicoli Jumbo Tram a pianale ribassato (modelli Roma1 e Roma2), normalmente in servizio sulle linee 2, 3 e 8 e, quando presenti, anche sulle linee 5, 14 e 19. Sui Jumbo Tram sarà possibile salire per l’intero orario di servizio nei giorni festivi e nel mese di agosto. Nei feriali, l’accessibilità della bici sarà consentita da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 20 al termine del servizio.

Tutte le linee su cui sarà possibile salire saranno identificate da un apposito simbolo con la bici rossa su sfondo bianco, lo stesso che si trova sul primo vagone della metro. A proposito di metro, sulle linee A, B/B1 sarà possibile portare le bici nei giorni feriali da inizio servizio fino alle ore 7, dalle ore 10 alle 12 e dalle 20 al termine servizio. Il sabato, nei giorni festivi e nel mese di agosto la bici in metro è ammessa per l’intera durata del servizio. Sulla Roma – Lido, direzione Ostia, nei giorni feriali, le biciclette sono ammesse da inizio servizio alle ore 12.30 e dalle 20 a fine servizio; in direzione Porta San Paolo da inizio servizio alle ore 7, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 16 a fine servizio. Il sabato, nei festivi e nel mese di agosto le bici sono ammesse per tutta la durata del servizio.

Le nuove regole, che costituiscono realmente una svolta per la mobilità romana, saranno valide dal 4 agosto fino al 31 dicembre in via sperimentale.

Infine l’Atac ricorda che

I passeggeri con bicicletta al seguito devono comunque attenersi ad eventuali ulteriori istruzioni impartite dal personale Atac, direttamente o a mezzo di diffusione sonora. L’accesso è ammissibile solamente qualora le condizioni locali, in termini di affollamento della vettura e delle stazioni, lo consentano in maniera agevole. In caso di affollamento, anche nei periodi ed orari consentiti, il personale Atac può negare temporaneamente l’accesso dei viaggiatori con bicicletta al seguito. I possessori di biciclette pieghevoli possono circolare su metro A, B/B1, Roma-Lido e sulla rete di superficie ogni giorno della settimana, senza vincoli di orario.
Atac, inoltre, ricorda che il trasporto della bicicletta è gratuito per i possessori di abbonamento Metrebus. I non abbonati, oltre a munirsi di biglietto per sé, devono comprare il biglietto anche per la bici.

Infine si ricorda anche che il trasporto delle bici pieghevoli è gratuito e consentito sempre su tutti i mezzi, di superficie e non.

20140802-123420-45260531.jpg

0 pensieri riguardo “Svolta bike-friendly per l’Atac: in bici in bus

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.